Home » Convenzioni » Hostaria di Bacco

Hostaria di Bacco

Su una di quelle Alture della costa amalfitana, dove la terra precipita e dirupa in un cielo capovolto che nelle notti serene le luci delle lampare fanno stellato, si aggrappa l'albergo. Questo è il luogo, magnificamente descritto da Maria Orsini Natale in "Francesca e Nunziata". Del resto lei qui è di casa. E in questa vertigine di panorami, immersa in una luce senza suoni, sospesa, irreale e segreta come una favola, terrazzi e balconi a rincorrersi, ad alternarsi e a nascondersi fra pergolati e ombrelloni. Dentro ogni balcone una camera, per ogni camera un nome ad evocare un ricordo, una melodia, un sogno: Lazzarella, Reginella, Maliziusella.

Galleria Immagini

Clicca sulle miniature ingrandirle. Utilizza le frecce a comparsa a destra e sinistra per muoverti tra le immagini.

  • Hotel Bacco
  • Hotel Bacco
  • Hotel Bacco
  • Hotel Bacco